8/6/20 Banca Popolare di Bari: Sintesi esplicativa degli incentivi proposti dai Commissari ai soci che parteciperanno all’assemblea

Cari Soci, con comunicato stampa diffuso sabato 6.6.2020, i Commissari della BPB hanno reso noti - in vista dell’Assemblea dei Soci che sarà convocata a breve - gli interventi a beneficio degli azionisti e obbligazionisti della Banca.

In sintesi, gli interventi previsti sono i seguenti:

1) Copertura integrale delle perdite e ricostituzione del capitale minimo

Nell’ambito dell’intervento di trasformazione in società per azioni, il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (il FITD) - insieme a Mediocredito Centrale – MCC - farà un versamento: in favore della Banca di euro 1,6 miliardi di euro, per ripianare le perdite. In favore degli azionisti attuali, per un ammontare complessivo di 10 milioni di euro, ai quali permarranno quindi azioni della Banca altrimenti destinate all’integrale annullamento. Tanto consentirà, gratuitamente, a tutti gli Azionisti della Banca di restare tali, anche dopo l’abbattimento del capitale per perdite e la sua ricostituzione, e ovviamente potranno venderle (a quel punto venderanno però azioni di una banca solida e quindi più appetibili sul mercato).

2) Azioni gratuite per 20 milioni di euro a tutti i Soci che parteciperanno all’Assemblea

Il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e Prestiti, d’intesa con Mediocredito Centrale e con i Commissari Straordinari, metterà a disposizione Azioni Gratuite, per un valore totale pari a 20 milioni di euro, destinate ai Soci attuali della Banca (sia persone fisiche che società) che parteciperanno alla prossima Assemblea (a prescindere da come voteranno). La dazione sarà in proporzione in base al numero di azioni detenute ed il calcolo potrà farsi ovviamente solo dopo l’assemblea, quando si saprà chi ha partecipato (e quindi partecipa al riparto di queste azioni) e chi no.

3) Offerta transattiva per le persone fisiche che hanno aderito all’aumento di capitale 2014/15: 2,38 euro per azione (ultimo valore di quotazione HI-MTF) a chi partecipa all’Assemblea

Verrà formulata una proposta transattiva a quei Soci (solo persone fisiche, anche se titolari di ditte individuali, escluse società ed enti) che abbiano aderito ad almeno uno degli aumenti di capitale della Banca, deliberati ed eseguiti nel corso degli esercizi 2014 e 2015 e che parteciperanno alla prossima Assemblea (a prescindere da come voteranno).

Sono esclusi dall’offerta transattiva i clienti della Banca con posizioni in sofferenza o cd. “unlikely to pay”.

La proposta transattiva prevede che la Banca corrisponda un indennizzo pari a 2,38 euro per azione, al netto di eventuali distribuzioni o altri bonus (ad esempio, dividendi distribuiti dalla Banca ai Soci, azioni gratuite,). Si precisa che le cedole incassate con le obbligazioni subordinate NON saranno invece detratte dal risarcimento.

Il beneficiario dovrà rinunciare ad ogni pretesa o azione connessa agli aumenti di capitale della Banca, deliberati ed eseguiti nel corso degli esercizi 2014 e 2015.

La proposta transattiva avrà efficacia solo al raggiungimento di un numero minimo di adesioni pari al 50% dei destinatari della proposta e portatori di un numero di azioni pari al 60% del controvalore in Euro delle azioni stesse, sempre valorizzate al prezzo di euro 2,38 per azione sopra indicato, detenute dai destinatari della proposta.

4) Incentivo per i Soci che parteciperanno all’Assemblea: un warrant per ciascuna azione posseduta, diversa da quelle sottoscritte nell’aumento di capitale 2014/15, oltre ulteriori benefici infra descritti.

A tutti i soci 8sia persone che società o enti) che parteciperanno alla prossima Assemblea (a prescindere da come voteranno), la Banca assegnerà a titolo gratuito un warrant per ciascuna azione detenuta, ossia il diritto (ma non l’obbligo) di sottoscrivere, a partire dal quinto anno successivo all’Assemblea, azioni di futura emissione della Banca sulla base di un prezzo di sottoscrizione che sarà calcolato sulla base del valore futuro della Banca. Ovviamente ci si aspetta che il valore sia superiore a quello attuale, per cui, ad esempio se il prezzo dell’azione attuale scenderà 0,50 centesimi mentre fra 5 anni salirà a due euro, allora grazie al warrant sarà possibile comprare azioni a 0,50 centesimi, lucrando la differenza (i valori sopra scritti sono puramente esemplificativi). 

5) Immissione di risorse necessarie per rendere possibile il pagamento, alle scadenze previste e con la remunerazione stabilita, di tutti gli obbligazionisti subordinati

A tutti gli obbligazionisti, nel rispetto delle varie scadenze (ad es. 25 luglio 2020, 27.11.2020, 30.12.2021), saranno rimborsati integralmente i 283 milioni di euro, e si continueranno a ricevere regolarmente le cedole.

6) Tavolo di Conciliazione di Solidarietà

Tutti i soci che parteciperanno all’Assemblea potranno inoltre accedere al Tavolo di Conciliazione di Solidarietà che sarà istituito e finanziato dalla Banca ed il cui regolamento sarà definito e pubblicato solo dopo l’Assemblea (ovviamente solo in caso di trasformazione in S.p.A.). Al Tavolo di conciliazione non potranno partecipare i soci che hanno comprato nel 2014/2015 e sono beneficiari dell’offerta transattiva (euro 2,38 ad azione) sopra indicata.

I Commissari chiariscono altresì che:

  • gli Azionisti e i Soci della Banca potranno beneficiare di tali interventi solo laddove a seguito dell’assemblea sia approvata la trasformazione della Banca in società per azioni, fatto che costituisce il presupposto per l’ingresso nella compagine sociale del FITD e di MCC, che ricapitalizzeranno la Banca versando un contributo di circa 1,6 miliardi di euro;
  • nell’ipotesi invece in cui la Banca non dovesse trasformarsi in s.p.a. e la complessiva operazione di incremento di capitale riservato a FITD e a MCC non venisse eseguita, nessuno dei predetti interventi potrebbe realizzarsi.

Seguiranno, come nostro solito, informazioni più dettagliate ed aggiornamenti in ordine agli ulteriori sviluppi della vicenda e alla prossima assemblea.

Per informazioni e chiarimenti sulla battaglia in corso, i contatti di Confconsumatori sono:

confconsumatoripuglia@yahoo.it – 3317626869 - 0805230907

Ultime news

Dimenticato la tessera?

Inserisci il tuo Codice Fiscale o la tua Email e riceverai nuovamente la tua tessera all'indirizzo email dato al momento della iscrizione.

Invia
Area Riservata
Accedi
Seguici su LinkedIn Seguici su Facebook Seguici su Google+